Edilizia civile

Restauro e consolidamento

All’indomani del tragico sisma che nel 2009 colpì l’Abruzzo ed in particolare la città di L’Aquila, l’impegno immediato del Gruppo Edimo è stato quello di partecipare attivamente alla rinascita del capoluogo abruzzese, città ricca di arte e di storia, e dei bellissimi borghi che la circondano, mettendo in campo tutta la propria competenza in materia di restauro e consolidamento.

Come costruttori e restauratori aquilani, con oltre cinquant’anni di esperienza, non solo sul territorio, ma anche in Italia e all’estero, si è subito compreso la vastità e la complessità del lavoro che andava affrontato per ridare un volto nuovo a quelle anime ricche di storia e di opere d’arte con secoli e secoli di vita.

Anime fatte di innumerevoli palazzi, chiese, piazze e monumenti che fino ad allora avevano raccontato il fascino di un’architettura unica: dal romanico-gotico abruzzese al rinascimentale, al barocco, al neoclassico, con una urbanistica che avrebbe posto grandi sfide a progettisti e costruttori nell’opera di Ricostruzione.

L’approdo del Gruppo Edimo alla ricostruzione post-sisma è avvenuto con tutto il bagaglio di specializzazione e competenze in restauro e consolidamento accumulato negli anni, tanto da diventare il settore di punta dell’azienda, ampliandosi fino ad includere anche il delicato restauro di opere d’arte, affreschi, e materiali lignei e lapidei.

Ristrutturazione e nuova edificazione

Nel campo della ristrutturazione e della nuova edificazione, l’obbiettivo del Gruppo Edimo è quello di far sì che le costruzioni diventino un vero e proprio luogo di protezione per chi le abita.

Lo spirito col quale svolgiamo tali interventi infatti è quello di chi ha vissuto direttamente il dramma della distruzione, e quindi non può che volere una città sicura, bella in ogni aspetto, innovativa e accogliente.

Nel cantiere più grande d’Europa, dato dalle grandi opere in corso e la progettualità unita alla creatività, il Gruppo Edimo porta innanzitutto tutto la matrice dell’artigiano scrupoloso per il quale è il dettaglio che fa la differenza